scuola materna soprazocco brescia, scuola infanzia



L'ORTOPEDICO RISPONDE - IL PIEDE PIATTO VALGO

Le informazioni disponibili in queste pagine hanno solo un valore indicativo e non possono sostituire un parere medico.

IL PIEDE PIATTO VALGO

Le visite ortopediche dei bambini riguardano, per il 70%, problematiche inerenti il piede piatto.

Le mamme ed i papà, giustamente attenti allo sviluppo armonico del corpo del figlio, si preoccupano molto e lo accompagnano dall’ortopedico.

Qui iniziano i problemi: la maggior parte dei piccoli pazienti che giungono all’osservazione dell’ortopedico presentano un piede calcaneo-valgo che non necessità di alcun trattamento poiché non è patologico.

piede piatto

L’aspetto simil-piatto è dato dal grasso sottocutaneo, molto ben rappresentato nei piccoli pazienti e dal valgismo del retropiede.

valgismo del calcagno in piede piatto

E’ difficile convincere un genitore che, quella “alterazione” che vede, si correggerà spontaneamente.

Per molti di loro che, da piccoli hanno portato le scarpe ortopediche,sembra decisamente più semplice riproporre lo stesso trattamento ai figli piuttosto che attender “senza fare nulla”.

E’ evidente che non deve essere considerato patologico un piede che, pur non rispecchiando il piede dell’adulto, rientra nei parametri di normalità nel bambino. E’ necessario ricordare che un bambino rappresenta un essere in evoluzione costante e che costantemente si modifica. Pertanto occorre evitare l’uso di calzature rigide, alte o peggio correttive nei bambini che presentano queste caratteristiche; solo lo stimolo del passo “informerà” il piede e lo modificherà rendendolo adulto.

Nei rari casi patologici l’unico trattamento correttivo consiste nella terapia chirurgica; questa, quando vi è l’indicazione, non deve essere vista come ultima risorsa ma come unica, realistica e positiva soluzione di un reale problema.

Concludendo: “….il tempo può correggere un piede piatto ai limiti del fisiologico, la calzatura correttiva mai: nel volgere di giorni o settimane è la scarpa a modellarsi sulla forma del piede e mai accade che sia il piede a modellarsi sulla calzatura. Il rischio per questi bambini non è tanto di aver portato una scarpa ortopedica perché avevano i piedi “ piatti”, quanto di avere i piedi “piatti” perché hanno portato una scarpa ortopedica….”

L'ortopedico Dr. Dario Armaroli

 

Il Dr. Dario Armaroli può essere facilmente contattato:
• presso il Centro Medico Aesculapio
Via Ferrovia, 13 – Gavardo (Bs) - telefono. 0365.31681
• per e-mail all’indirizzo: armaroli.d@alice.it

 

 

< RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DELL'ORTOPEDICO RISPONDE

 


Studio grafico e web design - Progettazione e Realizzazione siti web - Servizi web marketing e promozione siti internet by SUNET